• Stefano Anzuinelli

12 consigli su cosa fare dopo la maturità



Cosa fare dopo il liceo?

Nel corso dell’ultimo e penultimo anno di liceo, gli studenti cominciano a domandarsi cosa vorranno fare dopo!

Per esperienza personale, posso dire che solo 2 su 10 hanno già le idee chiare! La maggioranza tentenna e cerca di prendere la decisione finale dopo il termine dell’esame di stato!



Gli studenti ci chiedono consigli sull’orientamento post diploma e molte sono oggi le possibilità, forse addirittura troppe! Generalmente consigliamo ai ragazzi di procedere per gradi; ecco quindi la nostra top list delle domande da porsi:


1. Scegli ciò che ti appassiona

Cerca di non limitarti a evitare ciò che detesti: è importante scegliere un corso di studi che ti di appassioni e aggiunga valore alla tua vita, perché un corso di laurea può durare dai tre ai cinque anni. Durante questo tempo, sarà fondamentale studiare una materia che riesca a coinvolgerti ed entusiasmarti.



Poni te stesso e le tue caratteristiche al centro e capirai quale sarà l’università giusta per te. Ti piace la lettura o scrivere? Ti interessano le materie umanistiche? Potresti essere lo studente perfetto per un corso di laurea in Lettere o Filosofia. Sei uno sportivo o un atleta e ti affascina capire come funziona il corpo umano? La facoltà di Scienze Motorie potrebbe fare per te!



2. Parti dall’obiettivo

Metti le tue ambizioni al centro e non lasciarti condizionare troppo dalle pressioni esterne. Fa’ tesoro dei consigli di chi vuole il meglio per te, ma non rinunciare mai alle tue passioni.

È più che normale sentirsi spaesati all’inizio, del primo anno. In questo caso, cerca di definire in quale settore lavorativo vorresti accedere. Ad esempio, se vuoi lavorare nel mondo delle imprese ed essere un esperto delle materie economico-giuridiche, potresti avere un grande futuro nella facoltà di Economia Aziendale.



Non è importante che tu scelga adesso di diventare un imprenditore di successo, un direttore delle vendite, un promotore finanziario o che tu preferisca lavorare nel ramo del marketing. Le tue aspirazioni verranno fuori durante gli studi.

Succede molto spesso che uno studente capisca qual è il lavoro dei suoi sogni una volta entrato all’università. Ma per fare in modo che questo accada, dovrai rispondere in maniera corretta alle domande che ti sei posto prima.


3. Il denaro arriva dopo

Non cercare un lavoro ben retribuito ma che non vorresti svolgere per nulla al mondo. Non soltanto ti condanneresti a una vita lavorativa poco soddisfacente, ma forse non arriverai mai nemmeno a guadagnare le somme che ti sono state promesse. Infatti, quando si svolge un lavoro controvoglia è molto difficile diventare un professionista affermato e, di conseguenza, arrivare allo stipendio che si vuole ottenere. Al contrario, se troverai la professione dei tuoi sogni, sarà più semplice migliorare le tue prestazioni e la tua retribuzione, e ricoprire incarichi di responsabilità con soddisfazione.



Una volta fatta la tua scelta, chiedi una valutazione da parte di chi si è laureato o sta studiando in quel corso di laurea: ti verrà data una buona idea del percorso formativo che ha seguito.

Puoi consultare alcune classifiche ed elenchi delle migliori università in Italia e all’estero. Tuttavia, ricorda che non tutte sono considerate affidabili.


4. Gli stage aziendali per iniziare

Alcune università ti possono offrire differenti possibilità di stage aziendali quale parte integrante del proprio percorso formativo. Assicurati che questo possa effettivamente accadere poiché si tratta di esperienze utili e uniche, anche per un futuro inserimento in azienda.



Se decidi di iscriverti fuori sede, cerca di considerare attentamente la città nella quale preferiresti vivere e studiare: una metropoli frenetica o una piccola città di provincia. Considera inoltre i seguenti fattori: tempo di viaggio per tornare a casa, vitalità sociale e opportunità conviviali, oltre all’atmosfera generale e ai servizi locali.

Infine, l’ultimo consiglio: affidati a dei professionisti per la scelta dell’università. Rivolgiti agli esperti degli atenei che offrono consulenze personalizzate gratuite per individuare il corso di laurea più in linea con le tue passioni e le tue ambizioni.

Ora sei pronto per la tua scelta e ricorda, se la tua università sarà all’estero, impara la lingua del luogo! Perché When in Rome, do as the Romans do!

20 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti